F.A.Q.

Frequently Asked Question

E’ possibile fare un giro di prova prima di decidere se svolgere il corso o meno?

Si, puoi contattare la segreteria della scuola, che ti darà un appuntamento per provare a volare con un istruttore e senza alcun impegno, con il velivolo a te più congeniale, o venire a chiedere informazioni direttamente al campo volo.


Quando iniziano i corsi?

Si può iniziare subito a svolgere le lezioni teoriche e pratiche (volare con istruttore a doppio comando), dopo pochi giorni dall’iscrizione, dopo aver ottenuto il nulla-osta della questura di residenza ed il certificato medico di idoneità al volo da diporto o sportivo.


Qual’è la migliore stagione per iniziare il corso di volo?

E’ indifferente: in estate ed in autunno le lunghe giornate permettono di volare fino a tardi, in inverno l’aria è più calma, anche se le giornate sono più brevi ed a volte il maltempo impedisce i voli ed in primavera invece torna il bel tempo, e ci si può godere in volo lo sbocciare della natura.


Quanto dura l’intero corso?

Dipende dalla frequenza, normalmente una ventina di lezioni pratiche sono sufficienti per imparare a volare. Mediamente gli allievi impiegano circa sei mesi per svolgere tutte le lezioni pratiche e teoriche e poter affrontare gli esami per il conseguimento dell’attestato di volo.


Si vola sempre?

No, il contato visivo con il suolo ed una buona visibilità sono condizioni indispensabili per poter volare con l’ultraleggero. Inoltre bisogna tenere conto anche delle condizioni metereologiche che possono limitare o impedire il volo.


Quando e dove si svolge il corso teorico?

Il mercoledì sera il gruppo allievi si incontra al campo volo della scuola Girofly, dove è presente un aula didattica per le lezioni teoriche, per circa 20 serate complessive.


Mi posso iscrivere anche a corso teorico già iniziato?

Nessun problema: si frequenta il corso teorico e si recuperano le lezioni perse al successivo. C’è comunque il libro di testo di riferimento su cui studiare anche a casa.